Istruzioni per gli autori

Scienze e Ricerche è molto più che una rivista. E’ una community aperta al contributo di tutti: ricercatori, docenti, giornalisti, divulgatori scientifici.

Tutte le pubblicazioni sono OPEN ACCESS e possono essere scaricate liberamente dal sito di Scienze e Ricerche. I file sono in versione protetta (con funzioni inibite di stampa e modifica del documento). Chi desidera accedere alla versione non protetta dei documenti (pdf con funzioni abilitate di stampa, modifica del documento e trattamento dei testi) può farlo secondo le modalità indicate alle pagine AbbonamentiAcquisti di questo stesso sito.

Le pubblicazioni periodiche sono: 

  • Scienze e Ricerche, una rivista mensile che ospita ricerche, contributi e articoli scientifici (sottoposti quindi alle procedure di peer review). La rivista viene pubblicata sia in formato elettronico che in formato cartaceo. ISSN: 2283-5873
  • il Magazine, anch’esso a periodicità mensile, che pubblica interventi e articoli di cultura generale e di divulgazione scientifica. Il Magazine viene pubblicato soltanto in formato elettronico. Chiunque può collaborare inviando articoli e interventi.
  • Ogni mese vengono anche pubblicati altri due supplementi: Le news dal mondo dell’Università e della ricerca e un inserto di Recensioni e segnalazioni, entrambi soltanto in formato elettronico.
  • Ogni anno gli Annali di Scienze e Ricerche raccolgono per settore scientifico tutti gli articoli pubblicati dalla rivista nel corso dell’anno. Gli Annali (attualmente 12) sono pubblicati soltanto in formato elettronico. Gli Annali di Scienze e Ricerche non sono disponibili in modalità open access.

 

In supplemento alla rivista escono inoltre senza periodicità:

  • Monografie a carattere scientifico, sottoposte quindi alla valutazione dei referees e del comitato scientifico.
  • Laurus, una collana aperta esclusivamente al contributo dei più giovani (tesi magistrali e di dottorato e ricerche condotte per lo più in ambito accademico).
  • Altre Pubblicazioni fuori collana, edite su proposta degli autori.

***

Tutte le spese connesse con la pubblicazione di articoli, contributi e interventi sulla rivista e sui suoi supplementi sono a carico di Scienze e Ricerche, anche per quanto riguarda la realizzazione di monografie o di altri fascicoli in collana o fuori collana.

***

Istruzioni per pubblicare sulla rivista

Scienze e Ricerche ospita ricerche e articoli scientifici.

La lunghezza dei testi è lasciata alla determinazione degli autori, ma si consiglia di non presentare articoli eccessivamente lunghi. Orientativamente la lunghezza di un articolo non dovrebbe superare le 35.000 battute (spazi inclusi), ma non è stabilito un limite inderogabile. In alcuni casi la direzione della rivista può richiedere agli autori di adeguare le dimensioni degli articoli alle esigenze di lavorazione e di pubblicazione.

Le ricerche e gli articoli scientifici presentati seguono solitamente le regole della peer review (–> Istruzioni per i refereese devono essere accompagnati dalle seguenti informazioni:

  • titolo;
  • eventuale ente di appartenenza o di affiliazione degli autori;
  • abstract sia in italiano che in un’altra lingua dell’Unione Europea (si consiglia di non superare le 960 battute, spazi inclusi);
  • un profilo sintetico degli autori (max 960 battute, spazi inclusi, per autore)
  • email degli autori

***

L’accettazione dei materiali e l’avvio delle procedure di pubblicazione viene comunicata agli autori rapidamente. Per la comunicazione dei pareri dei referees bisogna invece attendere i tempi richiesti dalle procedure di valutazione che normalmente non sono inferiori a un mese.

La titolazione e il corredo iconografico proposto dagli autori possono essere modificati dalla direzione editoriale, in accordo con gli stessi autori.

La direzione editoriale della rivista non è obbligata a motivare l’eventuale rifiuto opposto alla pubblicazione di articoli, contributi o interventi.

Prima della pubblicazione gli autori ricevono le bozze di stampa dei loro articoli.

La pubblicazione degli articoli sulla rivista avviene, nell’ordine di presentazione e di lavorazione, sul primo numero utile disponibile.

***

Spetta all’autore richiedere ed ottenere eventuali autorizzazioni per l’utilizzazione di materiale coperto da copyright.

Con l’invio dell’articolo, l’autore – anche a nome di altri eventuali firmatari – ne assume implicitamente la piena disponibilità e titolarità cedendo gratuitamente a Scienze e Ricerche il diritto di edizione dell’opera sulla rivista, comprese le eventuali riproduzioni sul sito e in supplementi o numeri speciali collegati alla rivista, e conservando ogni ulteriore successivo diritto di utilizzazione della sua opera.

L’autore assume su di sé ogni responsabilità in ordine ai contenuti dell’opera.

***

Gli articoli devono essere inviati in formato elettronico (word, oppure rtf) al seguente indirizzo di posta elettronica: info@scienze-ricerche.com  

Potrebbe essere utile in alcuni casi allegare una copia in pdf.

Le immagini e i grafici vanno numerati e forniti preferibilmente a parte, ma sempre richiamati nell’articolo per poter essere collocati al posto giusto. Le eventuali tabelle possono essere inserite all’interno del testo. Nell’articolo devono essere anche riportate le eventuali didascalie, fonti, autorizzazioni, crediti.

Le note, numerate progressivamente senza interruzioni, devono essere inserite automaticamente nel testo.

***

Non è previsto l’invio di estratti o copie omaggio della rivista agli autori, né in formato elettronico né cartaceo.

***

Su proposta degli autori o dei curatori la direzione di Scienze e Ricerche, in accordo con l’Editorial Board della rivista, è disponibile a valutare la pubblicazione di numeri monografici, supplementi o pubblicazioni fuori collana da inserire nella normale programmazione editoriale. I costi di realizzazione della versione elettronica sono a carico della rivista. L’eventuale stampa in formato cartaceo è invece lasciata alla discrezionalità della direzione in relazione ai contenuti della pubblicazione.

Le norme e le modalità di realizzazione e di utilizzazione dei supplementi e dei numeri speciali sono le stesse di quelle indicate per la pubblicazione degli articoli, di cui ai punti precedenti.