Teatini Alessandro

Alessandro Teatini è professore associato di Archeologia e Storia dell’Arte Romana presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell’Università di Sassari, nonché docente di Arte e Archeologia delle Province Romane presso lo stesso Dipartimento. I suoi ambiti di ricerca riguardano principalmente il mondo provinciale in età imperiale e nella tarda antichità; in questa direzione sono orientate le sue pubblicazioni, inerenti in particolar modo tematiche relative all’architettura pubblica e alla decorazione architettonica, alla scultura funeraria, al fenomeno del reimpiego dei materiali antichi nel medioevo, al collezionismo di antichità in età moderna e alla trasformazione delle forme insediative nella tarda antichità, studiate tanto in contesti di aree rurali della Sardegna quanto in realtà urbane dell’Africa. Ha partecipato come relatore a numerosi congressi internazionali e ha coordinato indagini in varie località della Sardegna e in Tunisia. Da ultimo ha volto gli interessi delle sue ricerche verso la Scythia Minor: dirige infatti la missione archeologica italiana in Romania per l’indagine della città di Ibida, nell’odierna Dobrugia, esito di un accordo tra l’Università degli Studi di Sassari e l’Istituto di Ricerche Eco-Museali (ICEM) di Tulcea (Romania); la missione è finanziata annualmente dal M.A.E.C.I. (Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese).

Articoli su Scienze e Ricerche

Alessandro Teatini, “Repertorio dei sarcofagi decorati della Sardegna romana”: un aggiornamento, in Scienze e Ricerche n. 48, maggio 2017, pp. 26-38