Carlino Stefano

Stefano Carlino è ricercatore (vulcanologo) presso l’Osservatorio Vesuviano di Napoli (Sezione dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) dove è responsabile del Laboratorio di Meccanica delle Rocce e di Sviluppo di Metodi Optoelettronici di Monitoraggio Geofisico di superficie, in pozzo ed in ambiente marino, e referente della Linea di Attività A7 (Geofisica di Esplorazione). Nell’ambito delle proprie attività di ricerca si è occupato in tempi recenti di perforazioni scientifiche profonde in aree vulcaniche e metodi di misure geofisiche in pozzo, modellistica dei vulcani con particolare riferimento ai processi di risorgenza calderica e di unrest; stima dei campi di stress in aree vulcaniche con test idraulici in pozzo; studio e modellazione dei sistemi geotermali nel campo della media e alta entalpia, con particolare riferimento alle aree vulcaniche di Campi Flegrei, Ischia e Vesuvio. Ha pubblicato lavori scientifici su riviste ISI, ed è autore di numerose pubblicazioni e libri a carattere divulgativo.

Articoli su Scienze e Ricerche

Stefano Carlino, La storia dei vulcani napoletani e il contributo alla ricerca vulcanologica, in Scienze e Ricerche n. 17, 15 novembre 2015, pp. 19-26