Casini Federica

Federica Casini ha insegnato dal 2004 al 2008 Letteratura francese all’Università della Tuscia di Viterbo. Si occupa da anni della ricezione del pensiero e del metodo critico di René Girard. Ha pubblicato, presso Harmattan, la prima Bibliographie des études girardiennes (2004) e il saggio The Reception of René Girard’s Thought in Italy: 1965-Present, con Pierpaolo Antonello. È autrice di vari articoli sull’opera di Victor Hugo, reinterpretati in chiave mimetica e di lavori su Flaubert, Stendhal, Keshavjee. Ha tradotto il saggio girardiano Monstres et demi-dieux dans l’œuvre de Hugo (2006) e il volume Désenchantement de la littérature (2010) di François Millet. Ha partecipato a convegni internazionali su Girard in Italia (Arezzo, 2008; Parma 2012) e in Francia (Aix-en-Provence, 2014). Attualmente è dottoranda di ricerca in Letteratura francese presso l’Università Tor Vergata di Roma.

Articoli su Scienze e Ricerche

Federica Casini, Il concetto di antiteatro nell’Ubu roi di Jarry, in Scienze e Ricerche n. 7, maggio 2015, pp. 28-33

Federica Casini, Le case della vita di Emma Bovary, in Scienze e Ricerche n. 10, 1° agosto 2015, pp. 22-26 (pubblicato anche in Scienze e Ricerche Letterature, supplemento a Scienze e Ricerche n. 6, aprile 2015, pp. 85,89)

Federica Casini, Mensonge romantique et vérité chrétienne dans l’œuvre de Victor Hugo, in Scienze e Ricerche n. 26, 1° aprile 2016, pp. 59-63