Cavalieri Rosalia

cavalieri

Rosalia Cavalieri è professore associato di “Filosofia e teoria dei linguaggi” e insegna Semiotica e Teoria delle lingue dei segni nell’Università di Messina. Per la Editori Riuniti university press (Roma) ha progettato e dirige la collana ‘Cognitio. Collana di studi sui linguaggi e sulle menti’. Tra le sue pubblicazioni, numerosi saggi e i seguenti volumi: E l’uomo inventò i sapori. Storia naturale del gusto, Il Mulino, Bologna, 2014; Gusto. L’intelligenza del palato, Laterza, Roma-Bari, 2011; Il naso intelligente. Che cosa ci dicono gli odori, Laterza, Roma-Bari, 2009; Breve introduzione alla biologia del linguaggio, Editori Riuniti, Roma, 2006; Parlare, segnare. Introduzione alla fisiologia e alla patologia delle lingue verbali e dei segni, il Mulino, Bologna, 2005 (con D. Chiricò); Linguaggio e filosofia della mente in H. Bergson, Latessa, Catania, 1999; Linguaggio, coscienza, azione. Il caso Bergson, Herder, Roma, 1998. È co-curatrice del volume Patologie del linguaggio e scienze cognitive, il Mulino, Bologna, 2001 (con A. Pennisi) e del volume Sentire e parlare, Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ), 2004 (con D. Chiricò e P. Perconti).

Articoli su Scienze e Ricerche

Rosalia Cavalieri, Così ascoltano i sordi. Riflessioni attorno ad alcune testimonianze autobiografiche dei non udenti, in Scienze e Ricerche n. 6, aprile 2015, pp. 75-83