Camilotti Silvia

CAMILOTTI SILVIA

Silvia Camilotti ha conseguito un dottorato in Lingue, Culture e Comunicazione Interculturale presso l’Università di Bologna e un post doc triennale nel medesimo ateneo. É stata docente a contratto di Letteratura italiana presso la Scuola Interpreti e Traduttori di Forlì e assegnista di ricerca all’Università Ca’Foscari di Venezia. Attualmente è assistente del Laboratorio di scrittura e comunicazione in lingua italiana presso l’università IULM di Milano, collabora come consulente scientifica per l’associazione trentina Il Gioco degli Specchi e per l’Archivio Scritture Scrittrici Migranti di Ca’Foscari. I suoi interessi vertono sul rapporto tra letteratura italiana e migrazioni da e verso l’Italia, sulla letteratura postcoloniale italiana, con una particolare attenzione alla prospettiva di genere e ai race studies. Si è dedicata allo studio della letteratura di viaggio di donne nelle ex colonie italiane d’Africa. È membro del Comitato di Lettura del progetto Diaspore. Quaderni di ricerca di Ca’Foscari e del Comitato redazionale della rivista universitaria DEP. Deportate, esuli, profughe, nel cui ambito è responsabile della rubrica annuale “Una finestra sul presente”. Tra le sue pubblicazioni, i volumi Cartoline d’Africa. Le colonie italiane nelle rappresentazioni letterarie (Ca’Foscari edizioni, collana Innesti, 2014); Ripensare la letteratura e l’identità. La narrativa italiana di Gabriella Ghermandi e Jarmila Očkayová, BUP, 2012; Letteratura e migrazione in Italia. Studi e dialoghi, Uni Service, 2010, in collaborazione con Stefano Zangrando.

Articoli su Scienze e Ricerche

Silvia Camilotti, Saperi e sapori d’altrove: le scrittrici (si) raccontano, in Essere donna e fare ricerca in Italia, supplemento a Scienze e Ricerche n. 5, marzo 2015, pp. 103-106