Calanchi Alessandra

Alessandra Calanchi è professore associato di Lingua e Letteratura Anglo-Americana presso l’Università di Urbino “Carlo Bo”, dove insegna Letteratura e Cultura Angloamericana. Si occupa prevalentemente di narrativa del crimine e di letteratura ebraico-americana, ed è autrice dei volumi Vicini lontani. Solitudine e comunicazione nel romanzo americano (1990), Quattro studi in rosso. I confini del privato maschile nella narrativa vittoriana (1997), Dismissing the Body. Strange Cases of Fictional Invisibility (1999), Oltre il Sogno. La poetica della responsabilità in Delmore Schwartz (2008) e Alieni a stelle e strisce. Marte e i marziani nell’immaginario USA (Aras Edizioni, Fano, 2015).

Dal 2016 Alessandra Calanchi è componente del Comitato Scientifico di Scienze e Ricerche.

Articoli su Scienze e Ricerche

Alessandra Calanchi, Cronache di uno strano amore: gli americani e la bomba atomica nei Tranquillized Fifties, in Scienze e Ricerche n. 10, 1° agosto 2015, pp. 41-50 (pubblicato anche in Scienze e Ricerche Letterature, supplemento a Scienze e Ricerche n. 6, aprile 2015, pp. 38-47)