Home » Archives by category » SCIENZE FISICHE
Mini-review. Nitrite as novel  pore-shutter: hints from the preferential inhibition of the mitochondrial ATP-ase when activated by Ca2+

Mini-review. Nitrite as novel pore-shutter: hints from the preferential inhibition of the mitochondrial ATP-ase when activated by Ca2+

Salvatore Nesci, Vittoria Ventrella, Fabiana Trombetti, Maurizio Pirini, Alessandra Pagliarani. Small inorganic compounds able to prevent the mitochondrial permeability transition, the master player in apoptosis and necrosis, are increasingly considered as beneficial tools in cytoprotection. Nitrite, a known cellular nitric oxide reservoir, has a recognized role in cardioprotection, but the molecular mechanisms of its action […]

Livelli di matematizzazione e stadi di sviluppo delle teorie scientifiche

di Bruno Carbonaro & Federica Vitale. Riassunto: Le scienze, come tutte le attività umane, si evolvono nel tempo, modificano i propri metodi e i propri obiettivi, e presentano in tempi successivi stadi di sviluppo diversi. In questo lavoro si tenta di argomentare la convinzione che, per le scienze che ambiscono ad essere «normative», e non […]

Continue reading …
Finzione letteraria o antiche osservazioni astronomiche e meteorologiche nell’opera  di Maria Valtorta?

di Emilio Matricciani e Liberato De Caro. Riassunto: L’Evangelo come mi è stato rivelato è l’opera letteraria principale di Maria Valtorta (1897-1961), scritta mentre si trovava allettata per gravi problemi di salute negli anni a cavallo tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e il primo periodo post-bellico. L’Autrice riporta in questa voluminosa opera descrizioni particolareggiate […]

Continue reading …
Aspetti epidemiologici dell’Anedonia: uno studio di campione

Iolanda Martino, Daniela Moschella, Andrea D’Agostino, Antonio Augimeri, Antonio Cerasa Il termine anedonia indica la perdita nella capacità di provare piacere in attività e situazioni considerate gratificanti. Questo disturbo è considerato uno dei sintomi cardine della depressione maggiore ma viene trasversalmente riscontrato in diverse patologie neurologiche e psichiatriche. La sua rilevazione nella popolazione Italiana non […]

Continue reading …
Il ruolo degli zoo nella conservazione delle specie a rischio di estinzione

di Silvia Arossa, Plymouth University, Ecotoxicology Laboratory. Si deve tornare indietro di più di 200 anni per risalire alla data di nascita degli zoo, in particolare, nel 1752 a Vienna, anche se in realtà il termine zoo fu utilizzato per la prima volta per indicare lo storico zoo di Londra, da un’abbreviazione di zoological garden. Queste […]

Continue reading …

Dal vino di Noè alla chimica verde

Comments Off
Dal vino di Noè alla chimica verde

di Antonio Trincone. Istituto di Chimica Biomolecolare, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Pozzuoli. Dal vino di Noè… So di qualche contadino che all’appellativo “biotecnologico” riferito al vino di Noè perlomeno riderebbe di me e non solo in relazione agli antichi metodi di conservazione della bevanda ma proprio relativamente al suo processo produttivo. Però, che le biotecnologie […]

Continue reading …
Un’introduzione ai modelli meteorologici e climatici

di Claudio Cassardo, Naima Vela e Valentina Andreoli. La meteorologia ed il clima hanno assunto un ruolo sempre più importante nella vita quotidiana negli ultimi anni. A questo ha sicuramente contribuito il continuo sviluppo della ricerca scientifica, che ha reso disponibili strumenti numerici più accurati e sofisticati in grado di coadiuvare i previsori e gli […]

Continue reading …
Trattamento Manipolativo Osteopatico in pazienti affetti da disordini dello sviluppo psicomotorio: studio pilota

di Giuseppe Della Vecchia, Claudio Civitillo, Tiziana Fortino. I disordini dello sviluppo psicomotorio (DSPS) sono caratterizzati da variegate caratteristiche cliniche ad eziologia multifattoriale. In alcuni casi si calcola una prevalenza nei bambini che va dal 2,6% al 11,4%. L’approccio medico comprende combinazioni di terapia comportamentale e farmacologica.In letteratura biomedica si evidenziano studi condotti atti a valutare l’efficacia della […]

Continue reading …

Costruire con il legno in area mediterranea

Comments Off
Costruire con il legno in area mediterranea

di Antonella Della Cioppa. INTRODUZIONE Il legno è un materiale da sempre utilizzato in edilizia, che negli ultimi anni sta tornando alla ribalta grazie alla maggiore attenzione alla sostenibilità in edilizia e alla forte innovazione tecnologica. Le abitazioni in legno costituiscono un segmento in forte espansione, trainato dalla nuova consapevolezza dei vantaggi legati al costruire […]

Continue reading …
Un enzima potrebbe essere la chiave di volta per la cura dell’Alzheimer

di Giovanni Stelitano, biotecnologo. Si chiama Glicogeno Sintasi Chinasi 3 (GSK3) l’enzima che i ricercatori stanno studiando da ormai una decade come possibile bersaglio per la cura dell’Alzheimer. Inizialmente scoperto dal gruppo di ricercatori guidato da Embi nel 1980 per l’importante ruolo che svolge nel processo biologico conosciuto come gliconegenesi, la GSK3 è tutt’ora oggetto […]

Continue reading …
Quanto è sicuro volare oggi? L’aereo a confronto con i mezzi di trasporto più diffusi

di Salvatore Brischetto e Luca Albregard. “Quanto è sicuro volare oggi?” Domanda inflazionata ma non banale, soprattutto per chi con il volo non ha mai avuto un rapporto idilliaco. Cercheremo di fare un po’ di chiarezza provando a districarci fra numeri e indici, questi ultimi non sempre di chiara interpretazione e spesso utilizzati in modo tale […]

Continue reading …

Il Titanic: affondare con stile

Comments Off
Il Titanic: affondare con stile

di Franco Bagnoli. Nel film Titanic [1], quando la poppa del transatlantico è in procinto di affondare (vedere la Fig. 1), Jack Dawson (Leonardo DiCaprio) dice a Rose DeWitt Bukater (Kate Winslet) di tenersi pronta a nuotare con tutte le sue forze, perché la nave, affondando, cercherà di risucchiarla negli abissi. Ma il fenomeno del […]

Continue reading …
Bianco, bruno e beige: diverse sfumature di grasso

di Monica Colitti, Tommaso Montanari. Quando la dieta offre più calorie del necessario, esse vengono immagazzinate nel tessuto adiposo. Il vantaggio evolutivo del tessuto adiposo è stato quello di soddisfare la necessità di sopravvivere senza mangiare continuamente, ma oggi che la quantità di cibo disponibile è molto più elevata rispetto al passato, vi è una […]

Continue reading …
Il nulla…poi l’universo e la vita? Quando la fisica si spinge oltre l’osservazione scientifica

di Franco Saporetti. Qual è l’origine dell’universo? Come ha avuto inizio la vita? Da secoli questi interrogativi sono stati oggetto di profonde e accese discussioni da parte di illustri teologi, filosofi e scienziati. I tentativi di risposta della scienza sono stati diversi1. Il più conosciuto anche dal grande pubblico è l’ipotesi del Big Bang: l’universo […]

Continue reading …

Dalla terapia genica al doping genetico

Comments Off
Dalla terapia genica al doping genetico

di Rosa Ada Volpe & Filomena Mazzeo. La terapia genica ha lo scopo di utilizzare i fondamenti dell’ingegneria genetica per uso terapeutico attraverso la correzione o la manipolazione di geni difettosi, ed è fondamentale per la cura di molte patologie degenerative. Il doping genetico sfrutta lo stesso concetto della terapia genica ma non a scopo […]

Continue reading …

Elettronica sostenibile

Comments Off
Elettronica sostenibile

di Agostino Giorgio, Andrea Cupertino, Marcello Castellano. Il presente articolo si prefigge di analizzare l’impatto ambientale dell’elettronica, con particolare attenzione alla fase di smaltimento dei dispositivi elettronici, e di indicare due approcci progettuali finalizzati ad una ottimizzazione dei tempi e dei modi di smaltimento dei dispositivi, per una riduzione dell’impatto ambientale. Infatti, da quando l’elettronica […]

Continue reading …
Sperimentazione su biocomposito autoprodotto dagli scarti delle vongole per possibile utilizzo di design

di Maria Francesca Zerani, Carlo Santulli. Il presente lavoro propone una possibile utilizzazione dei materiali ceramici ottenuti dagli scarti delle vongole per la fabbricazione di un biocomposito adatto alla produzione di piccoli oggetti di design. In particolare, si discute lo sviluppo di alcuni piccoli oggetti di design, inquadrati sotto il termine generico di Bioclams. La […]

Continue reading …
La neuromodulazione tramite Brain Computer Interface

di Olimpia Pino e Francesco La Ragione. I modelli a network neurocognitivi rappresentano un utile framework teorico per comprendere la regolazione cerebrale neuropatologica in quanto le connessioni o le collezioni disfunzionali tra network innescano segnalazioni aberranti che possono propagarsi ad interi network. Le ricerche nell’ambito delle Brain-Computer Interface (BCI) sono in continua crescita. L’articolo presenta […]

Continue reading …
Protonterapia e Radioterapia a confronto nel trattamento di neoplasie primarie e radio-indotte

di Marco Rao, Monia Vadrucci. Il lavoro effettuato riguarda un’analisi costi-utilità tra diversi trattamenti terapici per la cura di patologie oncologiche, considerando i rischi di una seconda neoplasia indotta dal trattamento della primaria: gli organi interessati sono rispettivamente la prostata e la vescica, le tecniche di cura 5, 3 radioterapie e 2 metodi basati sull’uso […]

Continue reading …
Le reti del sistema immunitario da una prospettiva di meccanica statistica

di Elena Agliari & Adriano Barra. Nelle ultime decadi abbiamo assistito all’intensificarsi della sinergia tra biologi, fisici e matematici, al fine di adattare ed estendere tecniche e modus operandi, sviluppati in ambiti tradizionalmente fisici, alla descrizione e alla comprensione della complessità biologica, densamente evidenziata dai potenti mezzi sperimentali di cui oggi tutte le branche della […]

Continue reading …
Farmaci che agiscono sul sistema cannabinoide, lo stato dell’arte e prospettive future

di Giorgia Macedonio, Fabio Frallonardo, Azzurra Stefanucci, Simone Carradori, Adriano Mollica. I cannabinoidi endogeni classici sono degli eicosanoidi derivati dall’acido arachidonico, e l’attivazione del sistema endocannabinoide avviene tramite il legame di questi messaggeri lipofili ai recettori denominati CB1 e CB2. Il sistema degli endocannabinoidi inoltre si compone di alcuni enzimi idrolitici denominati FAAH e MAGL […]

Continue reading …
Oltre la genetica… l’epigenetica: una breve storia e le sue basi molecolari

di Chiara Berni, Valerio Lalli, Andrea Midi, Silvio Pallone, Carlo Mario Torre, Emanuele Sasso, Donatella Tramontano.   “Why Your DNA Isn’t Your Destiny”. Così il Time, nel 2000, dedicava la sua copertina all’epigenetica. Nel corso degli ultimi due decenni, infatti, si sono sempre più diffusi in letteratura scientifica studi riguardanti le influenze dell’ambiente sulle caratteristiche degli […]

Continue reading …

Come vincere al casinò

Comments Off
Come vincere al casinò

di Franco Bagnoli. Quello di vincere al casinò è un sogno comune a molti. Ma a meno di non essere Gastone, oppure sapere che la roulette è truccata (e come è truccata), direi che non c’è verso! Però, se volete fare soldi facilmente, posso insegnarvi come: mettete 50 € in una busta e speditemela per posta […]

Continue reading …

La tricochimica

Comments Off
La tricochimica

di Luigi Campanella. Come un recente DVD prodotto da Federchimica ha tentato di dimostrare la chimica è presente in tutte le attività del nostro quotidiano per cui vivere senza chimica sarebbe impossibile. In quel DVD però il personaggio chiave indossava un pigiama che non scompariva nell’ipotesi di vivere senza chimica e non è ovviamente vero […]

Continue reading …

La scuola come possibile fattore di rischio

Comments Off
La scuola come possibile  fattore di rischio

di Francesca Antonella Amodio. Cominciai a delineare la mia ipotesi di ricerca all’incirca nel 2010, grazie a un paziente di 50 anni giunto al mio studio di psicoterapeuta in uno stato depressivo piuttosto severo, che aveva alterato i suoi parametri fisiologici in merito all’alimentazione e ai ritmi sonno-veglia. Nel giro di pochi incontri mi resi […]

Continue reading …
Breve storia della gomma: da Faraday a Natta

di Vincenzo Villani. La gomma è utilizzata dall’Uomo dalle epoche più remote: abbiamo prove che gli Indios d’America ne facevano manufatti già 4000 anni fa! E’ nota agli europei dal 1496, importata durante il secondo viaggio di Cristoforo Colombo. Tuttavia, in questo excursus ci occuperemo dell’evoluzione propriamente chimica della gomma a partire dall’800. La gomma […]

Continue reading …
The social dimension of sport in EU: the fight against doping

Giuseppe Madonna and Domenico Tafuri The White Paper on Sport (2007) analyses the phenomenon of doping, seen as a “worldwide threat” to sport, including in Europe. At a European level, the fight against doping must hinge on different dimensions: repression, health and prevention. The leading role, internationally, goes to WADA (Word Anti-Doping Agency), founded in […]

Continue reading …

La scoperta delle Onde Gravitazionali

Comments Off
La scoperta delle Onde Gravitazionali

di Marco Giammarchi. La scoperta delle Onde Gravitazionali è un punto di svolta nel completamento della migliore teoria che abbiamo della Gravitazione: la Relatività Generale. Dalla previsione di Einstein – nel 1916 – si è dovuto attendere un secolo per la conferma diretta del fenomeno. Una conferma che è anche una spettacolare osservazione astrofisica: l’evidenza […]

Continue reading …
Dai poliesteri al kevlar: un excursus di storia delle macromolecole

di Vincenzo Villani. Leo Baeckeland nel 1907 inventò il primo materiale polimerico di sintesi, la resina fenolo-formaldeide battezzata (con molta modestia!) ‘Bachelite’; si tratta di un polimero termoindurente in cui le catene sono legate in una struttura a rete. Tuttavia, ancora non vi era consapevolezza della natura macromolecolare del materiale prodotto: il concetto di macromolecola […]

Continue reading …
Evoluzione geomorfologica quaternaria delle Isole Tremiti

di Enrico Miccadei, Tommaso Piacentini, Vania Mancinelli, Francesco Mascioli. L’arcipelago delle Isole Tremiti, situato nel centro del mare Adriatico (Fig. 1), in posizione mediana tra l’Appennino centro-meridionale e la catena dinarica, è considerato, a livello nazionale ed internazionale, un importante laboratorio geologico e geomorfologico, ricco di studi stratigrafici cenozoici, tettonico-sismici e, recentemente, geomorfologici. Nonostante le […]

Continue reading …
L’inesauribile sviluppo delle nosologie, tassonomie e nomenclature. L’esempio dei tumori cerebrali

Davide Schiffer, Laura Annovazzi, Marta Mellai. La nosografia dei tumori cerebrali, nata nel secolo XIX ad opera di Virchow nel quadro della costruzione delle grandi nosologie della Medicina, si è evoluta con il continuo avanzamento scientifico, riflettendo il progressivo sviluppo delle conoscenze su queste malattie di prognosi infausta. Oggi, con le moderne possibilità terapeutiche e […]

Continue reading …
An identification of best practice in Sport organization for disabled

Benedetta Gesuele and Domenico Tafuri. The purpose of this investigation was to develop a list of critical best practices that could be used to take advantage of other Sport Organizations for disabled in the future. We chose to investigate a case study in order to describe this type of specific activity in Italian Context. The […]

Continue reading …
La teoria della dissociazione elettrolitica: digressione storica

di Francesco Giuliano. L’indagine sui fenomeni connessi all’elettricità ha una storia di circa 27 secoli. Risalgono, infatti, al VII secolo a.C. gli studi di uno dei sette saggi dell’antichità, il filosofo greco Talete (640 – 547 a.C.), sull’ambra, materiale fossile che in seguito a strofinio acquista la capacità di attrarre piccoli pezzi di materiali leggeri. […]

Continue reading …
Produzione di oggetti di design per il catering da plastiche a base di latte autoprodotte

di Gloria Colotto, Carlo Santulli, Roberto Giacomucci. Questo lavoro riguarda l’autoproduzione di bioplastiche a base di latte e aceto per ottenere dei prodotti di design destinati al catering. Sono stati in particolare sviluppati dei prototipi di oggetti d’uso per l’allestimento di buffet. Lo scopo del progetto è di promuovere la consapevolezza degli utilizzi “strutturali” delle bioplastiche, […]

Continue reading …
La Morfopsicologia e la Storia. Analisi di Umberto II, il Re di maggio

di Bartolomeo Valentino. Questo dossier comprende una prima parte in cui sono esposti i principi essenziali della Morfopsicologia, uno dei tanti linguaggi extraverbali, e una seconda parte in cui è stata analizzata la Morfopsicologia dell’ultimo Re d’Italia, Umberto II. Va puntualizzato che, non essendo l’Autore uno storico, né un critico storico, prima della interpretazione delle […]

Continue reading …
Sophie Germaine, la donna che fondò  la fisica matematica

di Elisabetta Strickland. Emettere un francobollo con l’effigie di Sophie Germaine è un tributo che la Francia certamente deve alla studiosa che sorprese per le sua straordinaria abilità persino Lagrange e Gauss e che dopo più di due secoli ha un meritato riconoscimento anche per la battaglia che ha dovuto condurre contro i pregiudizi sociali […]

Continue reading …
Caenorhabditis elegans, un modello inatteso nella sperimentazione animale

di Augusto Minieri, Francesco Agrestri, Simone Assediato, Maria Barra, Alessandro Iorio, Ilaria Pisano, Luigi Romano, Mariaelena Trombone, Guendalina Froechlich, Nicola Zambrano. Questo articolo è stato elaborato da un gruppo di studenti del I anno del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli Federico II, su argomenti trattati nel modulo di […]

Continue reading …
André-Marie Ampère, genio universale e primo chimico-teorico moderno

di Vincenzo Villani. André-Marie Ampère (1775-1836) fu genio universale i cui contributi spaziarono dalla matematica alla fisica, dalla chimica alla biologia, dalla filosofia alla teologia. Oggi è ricordato soprattutto tra i padri dell’elettromagnetismo, tuttavia fu anche il primo chimico-teorico in senso moderno, elaborando una teoria della combinazione chimica (1816), della classificazione degli elementi (1816), della […]

Continue reading …
Valutazione delle lesioni nell’impatto ciclista adolescente – veicolo con simulazione multibody

di Filippo Carollo, Gabriele Virzì Mariotti, Edoardo Scalici. Le situazioni di impatto e la dinamica di ciclista e pedone sono le informazioni fondamentali per lo sviluppo di soluzioni efficaci per migliorare la protezione del pedone e del ciclista in caso di urto con autovetture. La casistica degli incidenti a Palermo, negli ultimi anni, avvenuti su […]

Continue reading …
Lo spazio dissolto nella luce: la lama di Massimiliano Fuksas a Roma

Il progetto degli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas tuttora in fase di completamento nel quartiere EUR a Roma consta di due edifici. Il Nuovo Centro congressi (Nuvola) e l’hotel Eur, come una Lama sottile. Se è la Nuvola ad attrarre lo sguardo per la sua leggerezza e i colori chiari, il blocco nero della Lama […]

Continue reading …

Sole, natura e nanotecnologia

Comments Off
Sole, natura e nanotecnologia

L’energia può correttamente definirsi come la capacità di compiere lavoro (E=1/2(m·v2)); tuttavia, altre definizioni riconducibili alla meccanica quantistica e alla teoria della relatività speciale sono state possibili grazie al genio di un giovane scienziato tedesco (A. Einstein, 1879-1955). Egli insieme ad altri colleghi dell’epoca (M. Planck, 1958-1947) aiutò a comprendere come tanto la luce (E […]

Continue reading …
La formula matematica che unifica le forme naturali e astratte

La materia animata e inanimata si organizza in innumerevoli varietà di strutture la cui forma, essendo regolata dalle leggi della natura, è oggetto di studio della fisica e della matematica. Interpretate partendo dai loro aspetti matematici e fisici, le differenti forme della natura sono il risultato di un compromesso tra le risposte adattative specifiche per […]

Continue reading …
La nascita della teoria molecolare. Qui vincit, non est victor, nisi victus fatetur!

Questo breve excursus storico fa capire il motivo per il quale gli studenti di chimica di scuola superiore fanno confusione tra il concetto di “atomo” e quello di “molecola”. Il 31 dicembre 1808, Joseph Louis Gay-Lussac comunicò di avere scoperto la legge dei volumi “L’interazione delle sostanze gassose ha luogo sempre nei rapporti più semplici, […]

Continue reading …
L’immunizzazione finanziaria per successioni di poste monetarie: una estensione dei teoremi di Fisher-Weil e di Redington

In questo lavoro si studia il problema della immunizzazione finanziaria semi deterministica per rendite, eventualmente perpetue, esigibili in date non necessariamente equidistanziate. Il problema è affrontato considerando due strutture finanziarie: la prima riferita alle poste monetarie attive (tasso di credito), la seconda a quelle passive (tasso di debito). Si considera altresì la possibilità che tali strutture […]

Continue reading …
Sul concetto di microenvironment nei gliomi cerebrali

Negli ultimi vent’anni l’etiologia dei tumori si è arricchita di una nuova ipotesi: quella delle cellule staminali che sarebbero responsabili della crescita e dello sviluppo delle neoplasie. Per i tumori cerebrali, in particolare i gliomi, questa ipotesi si riallaccia a e completa quella emessa fin dall’esordio della loro tassonomia da Virchov nel secolo XIX e […]

Continue reading …
L’atomo dimenticato: il modello a vortice di Kelvin

Vincenzo Villani, Dipartimento di Scienze, Università degli Studi della Basilicata. Nel 1867 Sir William Thomson (1824 – 1907), in seguito Lord Kelvin, propose il modello del vortex atom basato sugli ultimi sviluppi in fluidodinamica: ‘Helmholtz’s rings are the only true atoms’. L’atomo non veniva più considerato una  particella materiale ma, e in modo rivoluzionario, uno […]

Continue reading …

Il futuro del pianeta Terra

Comments Off
Il futuro del pianeta Terra

Antonino Maria Ferro Il quadro energetico globale sta diventando sempre più il protagonista principale delle future tendenze geopolitiche caratterizzanti le attuali ed emergenti società, e richiederà un impegno strettamente mirato da parte degli esponenti politici del nostro pianeta e da parte dei diretti utilizzatori delle fonti energetiche fondato sui principi di corretta pianificazione, ragionevolezza e […]

Continue reading …

Uno, due, tre… Olivetti!

Comments Off
Uno, due, tre… Olivetti!

«L’unità era spirito, il paio era materia, il numero tre il tempo, il numero quattro era lo spazio e l’ordine del mondo» questa, secondo tradizione, è l’indicazione data da Pitagora e dalla scuola pitagorica sul significato dei primi quattro numeri, la cui somma (1+2+3+4), pari a 10, si chiama tetractys, nome con cui Franco Fortini […]

Continue reading …
Disturbi respiratori del sonno in bambini affetti da acondroplasia

L’acondroplasia è la più comune displasia scheletrica, riconoscibile alla nascita con una prevalenza negli US di 0.36-0.60 per 10.000 nati e in Italia di 0.18-0.44 per 10.000 nati . L’aspettativa di vita, in chi supera i primi giorni, è lunga. È una forma di nanismo che interessa gli arti superiori e inferiori (rizomelia) che crescono meno […]

Continue reading …
Nuove frontiere del trattamento del dolore farmacoresistente: la neuromodulazione elettrica dell’encefalo

Il dolore neuropatico centrale è espressione di una lesione o di una disfunzione primaria o secondaria del sistema nervoso centrale e rappresenta una condizione algica molto difficile da trattare (15). Spesso la farmacoterapia consente un beneficio clinicamente importante solo in un numero limitato di pazienti e l’uso clinico di alcuni farmaci è reso problematico dalla […]

Continue reading …
La sorveglianza ospedaliera degli incidenti e della violenza in Italia e in Europa

di Alessio Pitidis, Direttore Reparto Ambiente e Traumi, Istituto Superiore di Sanità. La prima esperienza di sorveglianza complessiva degli incidenti e della violenza su vasto campione ospedaliero in Italia si sviluppa a partire dalla fine degli anni ‘80 con il progetto prototipale SISI (Studio Italiano sugli Incidenti), condotto dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) per conto del […]

Continue reading …
La storia dei vulcani napoletani e il contributo alla ricerca vulcanologica

di Stefano Carlino, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sezione di Napoli “Osservatorio Vesuviano”. I Campi Phlegraei, ovvero le terre ardenti, nell’accezione originale del termine, secondo gli antichi storici greci come Strabone, Diodoro Siculo e Polibio, abbracciavano l’intera pianura della Campania, una vasta area caratterizzata dal vulcanismo attivo del Vesuvio, dei Campi Flegrei e di Ischia. […]

Continue reading …
La geologia non è la “cenerentola” delle scienze

Enrico Miccadei, Dipartimento di Ingegneria e Geologia, Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” Chieti Pescara. La geologia “sensu” scientifico e professionale oggi è in fortissima crisi di identità, di idee e di ruoli perché, a mio avviso, ha inseguito negli anni modelli non strettamente connessi al vero ruolo e significato delle Scienze della Terra (abbandonando la […]

Continue reading …
L’invenzione del campo elettromagnetico, provando e riprovando

Vincenzo Villani, Dipartimento di Scienze, Università degli Studi della Basilicata. Il metodo galileiano rappresentò la sintesi del metodo induttivo proprio della pratica empirica dei primi chimici e del metodo deduttivo dei filosofi aristotelici. Nel primo caso, accumulando fatti sperimentali, si tende a una legge universale; nel secondo, a partire da postulati autoevidenti e leggi universali, […]

Continue reading …
Piccoli scienziati. Ovvero come far emergere lo scienziato che è in noi

Luca Malagoli (Fisico, responsabile scientifico del Museo della Bilancia di Campogalliano, Modena), Giulia Cattelani (Maestra della scuola primaria Palmieri, Magreta, Modena). Ogni tanto si arriva a realizzare, in modo inaspettato, qualcosa a cui si pensa da un po’ di tempo, come nel caso di questo progetto intitolato Piccoli Scienziati. Infatti, dopo aver ampliato il mio bagaglio […]

Continue reading …
Iperidrosi palmare e ascellare: terapia endoscopica mininvasiva

Edoardo Raposio, Clinica di Chirurgia Plastica, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università degli Studi di Parma. L’iperidrosi è una patologia caratterizzata da un’eccessiva sudorazione, non legata alla stagionalità, alla temperatura ambientale o all’esercizio fisico. Le ghiandole sudoripare sono eccessivamente stimolate da impulsi nervosi a partenza dal sistema simpatico e questo porta ad una sovrapproduzione di sudore, […]

Continue reading …
Su una dimostrazione del Theorema Aureum di Gauss

Francesca Iaquinto e Alessio Russo, Dipartimento di Matematica e Fisica, Seconda Università degli Studi di Napoli. In questo articolo viene fornita una rielaborazione di una dimostrazione dovuta a G. Rousseau (J. Australian Math. Soc. 51 (1991), 423-425) della Legge di Reciprocità Quadratica. Questo risultato fondamentale della Teoria dei Numeri fu dimostrato per la prima volta nel […]

Continue reading …

New Approaches in Coalition Stability

Comments Off
New Approaches in Coalition Stability

Francesco Ciardiello, Marta Biancardi, Department of Economics, Mathematics and Statistics. Von Neumann and Morgenstern were the first to introduce a stability concept in an abstract social context. Their solution, named stable sets, is presented in their seminal work. (… segue …) Leggi l’articolo completo: Francesco Ciardiello, Marta Biancardi, New Approaches in Coalition Stability, in Scienze e […]

Continue reading …
Ragionare con la pancia. Neurobiologia delle interazioni cervello-intestino

Francesco Orzi (Dipartimento NESMOS, Sapienza Università di Roma), Alessandro Zocchi (Neuroscienziato Educativo). Diceva il nostro professore di filosofia al liceo che con la pancia piena si ragiona meglio. Semplice autoironia, appena dissacrante, in un periodo ed in un ambiente in cui la mente sembrava essere argomento etereo, filosofico, assolutamente estraneo alla materialità, tantomeno a quella […]

Continue reading …

Evoluzione del clima nella regione mediterranea

Comments Off
Evoluzione del clima nella regione mediterranea

Vincenzo Artale e Alessandro Dell’Aquila, Enea, CR Casaccia, Roma   Sistema Climatico Terrestre, ruolo dell’oceano e del Mediterraneo È noto come il sistema climatico terrestre sia costituito, oltre che dal sole che fornisce l’energia, dall’atmosfera, dall’oceano, dalla criosfera (i ghiacci) e dalla biosfera (il mondo vivente). Il clima terrestre è determinato dagli scambi termodinamici interni […]

Continue reading …

La pericolosità vulcanica

Comments Off
La pericolosità vulcanica

Raffaello Cioni (Dipartimento Scienze della Terra, Università degli Studi di Firenze), Roberto Santacroce (Dipartimento Scienze della Terra, Università di Pisa). Una delle caratteristiche principali dell’attività vulcanica è certamente rappresentata dal largo spettro di possibili fattori di pericolosità ad essa connessi. In poche parole, la maggior parte degli eventi pericolosi naturali di carattere geologico (dai rischi […]

Continue reading …
Le Frane: tra difficoltà interpretative e modifiche dell’ambiente antropizzato e del clima

Francesco M. Guadagno e Paola Revellino, Dipartimento di Scienze e Tecnologie, Università degli Studi del Sannio.   Aspetti introduttivi Le frane costituiscono uno dei processi morfogenetici più rilevanti, non solo per la loro intrinseca pericolosità, ma anche per la loro incidenza nelle modifiche delle forme del rilievo terrestre. Esse si esplicano attraverso il distacco ed […]

Continue reading …
Ernest Rutherford, il padre della fisica nucleare

Roberto Fieschi, Professore Emerito di Fisica, Università degli Studi di Parma. Il 30 agosto è stato l’anniversario della nascita di Ernest Rutherford (Brightwater, Nuova Zelandia, 30 agosto 1871 - Cambridge, Inghilterra, 19 ottobre 1937). A buon diritto è considerato il padre della fisica nucleare per aver scoperto che l’atomo è costituito da un piccolo nucleo centrale, massivo, circondato da elettroni. Le […]

Continue reading …

Il pianeta Terra e il punto di non ritorno

Comments Off
Il pianeta Terra e il punto di non ritorno

Luciano Celi, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per i Processi Chimico-Fisici, Pisa. Di quest’estate l’annuncio della Nasa, l’ente spaziale statunitense, relativo alla scoperta di un pianeta extrasolare con caratteristiche sufficientemente simili a quelle della Terra: si trova a circa 500 anni luce, nella costellazione del Cigno. È il primo esopianeta ad essere nella zona di abitabilità: […]

Continue reading …
Prometeo versus Demetra?  Bioenergia, agricoltura e sostenibilità

Pierluigi De Felice (Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale) , Maria Gemma Grillotti Di Giacomo (Università Campus Bio-Medico di Roma)   1) Bioenergia e agricoltura: un rapporto da costruire. Prometeo, come il mito ci narra, rubò a Zeus il fuoco divino che era eterno e lo donò agli uomini rendendolo perituro così che, per […]

Continue reading …

Evoluzione del clima nella regione mediterranea

Comments Off
Evoluzione del clima nella regione mediterranea

Vincenzo Artale e Alessandro Dell’Aquila, ENEA, CR Casaccia, Roma. È noto come il sistema climatico terrestre sia costituito, oltre che dal sole che fornisce l’energia, dall’atmosfera, dall’oceano, dalla criosfera (i ghiacci) e dalla biosfera (il mondo vivente). Il clima terrestre è determinato dagli scambi termodinamici interni e dal trasporto di acqua all’interno di questi settori. L’atmosfera […]

Continue reading …

La pericolosità vulcanica

Comments Off
La pericolosità vulcanica

Raffaello Cioni (Dipartimento Scienze della Terra, Università degli Studi di Firenze), Roberto Santacroce (Dipartimento Scienze della Terra, Università di Pisa). Una delle caratteristiche principali dell’attività vulcanica è certamente rappresentata dal largo spettro di possibili fattori di pericolosità ad essa connessi. In poche parole, la maggior parte degli eventi pericolosi naturali di carattere geologico (dai rischi specificatamente legati ai […]

Continue reading …
Le Frane: tra difficoltà interpretative  e modifiche dell’ambiente antropizzato e del clima

Francesco M. Guadagno e Paola Revellino, Dipartimento di Scienze e Tecnologie, Università degli Studi del Sannio   Le frane costituiscono uno dei processi morfogenetici più rilevanti, non solo per la loro intrinseca pericolosità, ma anche per la loro incidenza nelle modifiche delle forme del rilievo terrestre. Esse si esplicano attraverso il distacco ed il movimento di […]

Continue reading …

Terremoti e Catastrofi sismiche in Italia

Comments Off
Terremoti e Catastrofi sismiche  in Italia

Roberto Scandone, Lisetta Giacomelli, Dipartimento di Matematica e Fisica, Università degli Studi Roma Tre. Alle 20.30 del 20 luglio 1883 avvenne sull’isola di Ischia un terremoto che distrusse il paese di Casamicciola. Tra le rovine, trovarono la morte circa 2000 persone, mentre varie centinaia rimasero ferite. Quasi tutti persero le loro case. Sebbene fosse di modesta […]

Continue reading …

Verso una teoria ecologica dei tumori

Comments Off
Verso una teoria ecologica dei tumori

di Alessia Calgani e Adriano Angelucci, Dipartimento di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologiche, Università degli Studi dell’Aquila.   Se facciamo una ricerca sul principale archivio on-line di articoli biomedici usando la parola “cancer” scopriamo che gli articoli pubblicati sull’argomento hanno ormai superato i 3 milioni (PubMed, http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed). Gli sforzi compiuti dalla ricerca oncologica degli ultimi 40 anni hanno […]

Continue reading …
La biodiversità agricola come elemento di sviluppo di un territorio. L’allevamento del coniglio

di Michele Cerrato, Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche (DISES), Università degli Studi di Salerno. Il crescente interesse verso la tutela delle produzioni zootecniche locali è dimostrato sia dalle iniziative Ministeriali volte a valorizzare queste produzioni (elenchi prodotti tipici e atlante dei prodotti tipici dei parchi e delle riserve naturali) sia dalle azioni intraprese dall’ U.E. […]

Continue reading …
Dal treno di impulsi al tono puro: storia naturale della comunicazione sonora in un gruppo di pesci ossei

di Stefano Malavasi, DAIS – Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica, Università Ca’ Foscari Venezia. 1. Introduzione Nonostante la saggezza popolare voglia i pesci sostanzialmente muti, già dall’antichità si sa che essi sono in grado di produrre suoni. Tuttavia, soltanto dalla seconda metà del secolo scorso si sono sviluppati filoni di moderna ricerca sperimentale, il […]

Continue reading …
Il principio dell’organizzazione e i fenomeni collettivi come fondamento delle leggi della natura: un’analisi critica

di Davide Fiscaletti, SpaceLife Institute, San Lorenzo in Campo (PU). Il mondo della natura è governato sia dai principi essenziali sia dagli straordinari principi organizzativi che ne scaturiscono, i quali hanno la proprietà fondamentale di restare validi anche se i principi essenziali dovessero subire qualche piccolo cambiamento. Possiamo dire che nella storia della scienza esiste da sempre […]

Continue reading …

Le catastrofi idrogeologiche in Italia

Comments Off
Le catastrofi idrogeologiche in Italia

di Giovanni Menduni, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Politecnico di Milano. Introduzione La storia del nostro Paese è costellata di eventi idrogeologici (Guzzetti et Al. 1994) che ne punteggiano tristemente la cronaca nel corso del tempo, quasi fosse un fatto endemico, connotato con la natura stessa del territorio e per questo ineluttabile. Si tratta di […]

Continue reading …

Catastrofi naturali: Previsione e Prevenzione

Comments Off
Catastrofi naturali: Previsione e Prevenzione

di Roberto Scandone, Lisetta Giacomelli, Dipartimento di Matematica e Fisica, Università degli Studi Roma Tre.   Secondo la definizione delle Nazioni Unite, una catastrofe o disastro è ‘un evento concentrato nel tempo e nello spazio, nel corso del quale una comunità è sottoposta a un grave pericolo ed è soggetta a perdite dei suoi membri, o […]

Continue reading …

L’esperimento di Miller in silico

Comments Off
L’esperimento di Miller in silico

di Giuseppe Cassone (Sorbonne Universités, UPMC. Paris, Universita degli Studi di Messina, CNR-IPCF, Messina) e Annamaria Muoio (Universita degli Studi di Messina, Laboratori Nazionali del Sud – INFN, Catania). INTRODUZIONE L’uomo sin dai tempi più antichi si è proposto di comprendere quale fosse il rapporto tra esseri viventi e “materia inanimata”. Nell’antica Grecia, Aristotele ammetteva la possibilità della generazione […]

Continue reading …
Le sostanze chimiche, elementi e composti, si possono individuare mediante il criterio di invarianza

di Francesco Giuliano.   Le sostanze chimiche si possono individuare applicando il criterio di invarianza delle proprietà che le caratterizzano. Esse si dividono in due categorie, quella degli elementi chimici che attualmente sono 118 (considerando quelli artificiali), e quella dei composti chimici, il cui numero è molto grande ed indeterminato dato che ogni giorno nei […]

Continue reading …
La natura si fa arte: il “bio-romanticismo”. Il caso esemplare di Ernst Haeckel

La Storia della Scienza è una disciplina abbastanza poco espletata negli Atenei che dimostra quanto sia stretto e longevo il connubio tra il mondo scientifico-tecnologico e quello umanistico, in particolare quello dell’Arte. Tra discipline così apparentemente disparate regna in realtà affinità. Esemplare è il caso dell’opera dello zoologo e medico Ernst Haeckel, Forme artistiche della […]

Continue reading …

L’informatica, il web e la guerra

Comments Off
L’informatica, il web e la guerra

di Luciano Celi, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per i Processi Chimico-Fisici, Pisa 1. Le origini  Leggere la storia che ha portato alla nascita del web per come la conosciamo oggi – una rete globale che collega (potenzialmente) tutto il mondo – è quasi come leggere la pagina di una moderna mitologia. Il progetto nasce […]

Continue reading …

Le avventure chimiche di Sherlock Holmes

Comments Off
Le avventure chimiche di Sherlock Holmes

di Antonio Trincone. Istituto di Chimica Biomolecolare, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Pozzuoli. A distanza di circa cinquant’anni dalle prime apparizioni del personaggio di Sherlock Holmes sul «Lippincott’s Monthly Magazine», in un saggio del 1945 [2] sul giornale scientifico Journal of Chemical Education, R.P. Graham proponeva un resoconto  sulle conoscenze di Chimica di Sherlock Holmes, in un […]

Continue reading …
Ricerca scientifica e documentazione online: Mars-500 Project

di Roberto Toscano. L’innovativa tecnologia in dotazione ai personal devices di ultima generazione disponibili sul mercato ha generato, e genera tuttora, nuovi scenari nel mondo della comunicazione, dell’informazione e della conoscenza ma anche in altri settori quali la diffusione e la documentazione della ricerca scientifica. Il web, da protocollo sperimentale per la connessione e gestione delle […]

Continue reading …
Le avventure del dottor G nei labirinti della mente

di Alessio Russo, Dipartimento di Matematica e Fisica, Seconda Università degli Studi di Napoli. 1 Introduzione La matematica ha spesso attirato l’attenzione di scrittori e, più in generale, di artisti che hanno creato le loro “finzioni” traendo spunto dall’incredibile ventaglio di mondi possibili che i matematici hanno percorso da quando, nella seconda metà dell’Ottocento, cominciarono […]

Continue reading …
Un approccio di disinfezione aspecifico che mima il sistema immunitario dei vertebrati

di Sergio Ferro, Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche, Università degli Studi di Ferrara. Il sistema di difesa del nostro organismo si basa sostanzialmente sull’attività dei leucociti (neutrofili, macrofagi): le cellule estranee vengono dapprima fagocitate e poi distrutte grazie all’azione dell’acido ipocloroso (HOCl), un agente biocida prodotto da un enzima, la mieloperossidasi (MPO), a partire […]

Continue reading …
Antidepressivi in gravidanza e rischio di malformazioni: quali evidenze dalla ricerca clinica?

di Cesario Bellantuono, specialista in psichiatria e psicofarmacologia clinica. I disturbi depressivi e ansiosi interessano il 10% -15% delle donne in gravidanza. Gli SSRI rappresentano oggi gli antidepressivi più prescritti nelle donne che presentano gravi disturbi depressivi e/o ansiosi nel corso della gestazione. Studi recenti e meta-analisi hanno documentato che questi farmaci, quando impiegati nel primo […]

Continue reading …
Catastrofi naturali: Previsione e Prevenzione

di Roberto Scandone e Lisetta Giacomelli, Dipartimento di Matematica e Fisica, Università degli Studi Roma Tre Pubblichiamo l’articolo di apertura del numero monografico di Scienze e Ricerche dedicato a: “Le catastrofi naturali in Italia“.  Secondo la definizione delle Nazioni Unite, una catastrofe o disastro è ‘un evento concentrato nel tempo e nello spazio, nel corso del quale […]

Continue reading …
Nuove prospettive nella progettazione di farmaci analgesici multi-target

di Adriano Mollica1, Roberto Costante1, Giorgia Macedonio1, Simone Carradori1, Azzurra Stefanucci2 1 Dipartimento di Farmacia, Università degli Studi G. D’Annunzio Chieti Pescara 2 Dipartimento di Chimica, Università degli Studi di Roma La Sapienza I canali del Calcio di tipo N (voltaggio dipendenti) sono associati alla trasmissione del dolore. Agenti naturali bloccanti di questi canali, come l’ […]

Continue reading …
Accarezzare una diagnosi: approccio  alle lesioni palpabili di testa e collo  nel cane e nel gatto

di Maria Giovanna Tampieri1, Gianfranco Militerno2 1 Medico Veterinario 2 Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie, Alma Mater Studiorum Università di Bologna   INTRODUZIONE Si può affermare che spesso il primo buon medico di un cane o di un gatto è chi li custodisce. Il contatto quotidiano tra proprietario e animale da compagnia, durante il gioco o […]

Continue reading …
Pirro Ligorio e la loggia del Nicchione in Belvedere: dal cantiere ai modelli dall’antico

di Yuri Strozzieri Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura, Sapienza Università di Roma. Desidero ringraziare per il supporto prestatomi nello sviluppo del presente studio i professori Maurizio Ricci, Augusto Roca De Amicis, Maria Piera Sette e Maria Grazia Turco del Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura della Sapienza Università di Roma, a cui […]

Continue reading …
Esistono realmente materiali  bio-ispirati? Uno studio in base ad alcune proprietà caratteristiche

di Teresa Carnevale1 e Carlo Santulli2 1 Designer 2 Scuola di Architettura e Design, Università degli Studi di Camerino Oggigiorno sempre più materiali dichiarano di essere ispirati ai processi naturali (bio-ispirati), il che permette loro di conseguire qualità non ottenibili altrimenti nella progettazione ingegneristica dei materiali. Questo studio cerca di analizzare alcuni materiali che si dichiarano […]

Continue reading …
Smart City e Piano Spostamenti  Casa-Lavoro (PSCL)

di Silvano Vergura, Politecnico di Bari. Introduzione Cos’è una Smart City? Non esiste al momento una definizione univoca e condivisa, né a livello italiano né a livello mondiale. Le prime idee concrete di Smart City sono nate in Brasile nel 2000, mentre in Europa le prime azioni efficaci (documenti istituzionali ufficiali, finanziamenti, ecc.) risalgono al […]

Continue reading …
Rosa vs Blu. I Gender Studies  e la cultura del design

di Lucia Pietroni, Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino   Introduzione La quasi totale mancanza di nomi femminili nei seminal books della storia del design è stata a lungo interpretata come un’assenza naturale, causata da circostanze storiche e culturali. Progettare e produrre utensili e oggetti d’uso, apparecchi tecnici, architetture, sono sempre state convenzionalmente considerate […]

Continue reading …
Changes of Urine pH after the Compression of the Fourth Ventricle

Andrea Buscemi1, José Carbone1, Matteo Tacchi1, Simone Buttafuoco1, Alessandro Rapisarda1, Valentina Perciavalle2, Marinella Coco3 1 Study Centre for Italian Osteopathy (CSdOI), Catania 2 Department of Sciences of Formation, University of Catania 3 Department of Bio-Medical Sciences, University of Catania   The purpose of this research is to determine whether the use of a particular osteopathic […]

Continue reading …
La cicloide o la bella Elena  della matematica. Parte Prima

di Paola Magnaghi-Delfino, Tullia Norando, Dipartimento di Matematica, Politecnico di Milano Nella letteratura matematica, la curva cicloide è spesso indicata come La bella Elena della Geometria o Il pomo della discordia sia per le sue numerose proprietà e per la sua perfezione estetica sia perché è stata oggetto di numerose dispute fra matematici. La nostra esposizione […]

Continue reading …
Geografie e modelli di 50 anni  di consumo di suolo in Italia

di Bernardino Romano, Francesco Zullo, Serena Ciabò, Lorena Fiorini, Alessandro Marucci, Università degli Studi dell’Aquila, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile – Architettura, Ambientale. Trasformare il suolo naturale e agricolo in aree urbanizzate è stata per molti decenni una delle attività più remunerative per l’imprenditoria italiana e un certificato di efficienza per molti amministratori locali.  Il fenomeno ha […]

Continue reading …
Gatti di Schrödinger e tachioni. Plausibilità scientifica nella serie tv «Flash forward» tra fisica e filosofia

di Luciano Celi, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per i Processi Chimico-Fisici, Pisa   1. La storia «Il 6 ottobre il pianeta è andato in blackout per due minuti e diciassette secondi. Tutto il mondo ha visto il futuro». Questo il suggestivo incipit dell’evento attorno cui ruota la serie televisiva andata in onda, sul canale satellitare […]

Continue reading …
Rappresentazione generativa  e linguaggio formale

di Carlo Coppola, Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale “Luigi Vanvitelli” , Seconda Università degli Studi di Napoli. Il progetto è una forma di conoscenza. La conoscenza è una forma di rappresentazione. Il progetto è una forma di rappresentazione. Il trasferimento della conoscenza deve superare i concetti ambigui che non appaiono riscontrabili in un sistema di […]

Continue reading …
Morte e sopravvivenza cellulare in laboratorio, nella salute e nella malattia

di Sara Salucci, Michela Battistelli, Sabrina Burattini, Elisabetta Falcieri, Dipartimento di Scienze della Terra, della Vita e dell’Ambiente, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo   È noto che la morte della cellula ha un ruolo cruciale in molte condizioni, che accompagnano continuamente la vita degli esseri viventi.  Interviene infatti nella morfogenesi degli organismi durante lo […]

Continue reading …
La Fallacia della Memoria: un punto di vista neurobiologico

di Francesco Orzi, Dipartimento NESMOS, Sapienza Università di Roma   Ogni esperienza lascia un segno (engramma) nel sistema nervoso, tale da poter essere “riletto” e indirizzare il comportamento con vantaggio evolutivo. L’engramma è fatto di molecole che diffondono da una cellula all’altra, a livello di ciascuna sinapsi, network di cellule e aree cerebrali. Nuove sinapsi sono formate, […]

Continue reading …
L’allevamento rurale del coniglio nell’Agro-Nocerino Sarnese

di Michele Cerrato, Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche, Università degli Studi di Salerno. Si ringrazia la dottoressa Anna Uliano per la collaborazione durante la rilevazione dei dati e la stesura del testo.   Premessa Lo scopo del lavoro è quello di verificare la possibilità di costruire una filiera di un prodotto di qualità a quantità limitate, […]

Continue reading …

Fiat lux. Il 2015 è l’anno della luce

Comments Off
Fiat lux. Il 2015 è l’anno della luce

di Roberto Fieschi, Professore Emerito di Fisica, Università degli Studi di Parma   Il 2015 è stato dichiarato lo Year of Light and Light-Based Technologies. Le Nazioni Unite hanno riconosciuto che la luce – e più in generale la radiazione elettromagnetica – gioca un ruolo importante anche nei campi di energia e agricoltura, che ha rivoluzionato […]

Continue reading …
Page 1 of 212